Gli italiani e l’uso dei farmaci: presentato il Rapporto OsMed 2013

Realizzato dall’Agenzia Italiana del Farmaco (AIFA), il rapporto "Rapporto OsMed 2013: L’uso dei farmaci in Italia" forn...

La salute in Italia, i risultati dell’indagine Istat 2013

I risultati dell’indagine sulle Condizioni di salute e ricorso ai servizi sanitari, realizzata tra il 2012 e il 2013 dall&rsqu...

Statistiche mondiali 2014, l'Italia tra i primi cinque Paesi con maggiore aspettativa di vita

In tutto il mondo, le persone vivono più a lungo, e l'Italia è uno dei Paesi con maggiore aspettativa di vita. Mediamente, una ba...

Proteggi la tua pelle: le regole di una corretta esposizione al sole

La pelle è il confine tra organismo e ambiente esterno. Alcune regole per una corretta esposizione al sole.  

  • Sanità in cifre

    Gli italiani e l’uso dei farmaci: presentato il Rapporto OsMed 2013

  • Sanità in cifre

    La salute in Italia, i risultati dell’indagine Istat 2013

  • Sanità in cifre

    Statistiche mondiali 2014, l'Italia tra i primi cinque Paesi con maggiore aspettativa di vita

  • Prevenzione e stili di vita

    Proteggi la tua pelle: le regole di una corretta esposizione al sole

<<  Giugno 2012  >>
 Lu  Ma  Me  Gi  Ve  Sa  Do 
      2  3
  4  5  6  7  910
1112131416
1819202223
252627 

Nessun evento in programmazione

I servizi per i cittadini

 

Cambio medico di famiglia

Il servizio permette di cambiare, scegliere e revocare il medico di famiglia. La scelta del nuovo medico è possibile all’interno di un territorio (detto ambito sanitario) che viene ricavato dal tuo domicilio.N.B. il servizio non permette la scelta di un pediatra.

Approfondisci »

cosa ti serve:

Registrazione al portale
Sistemapiemonte
o TorinoFacile

Accedi al servizio

Prenotazione visite

Il servizio permette di prenotare le prestazioni ambulatoriali messe a disposizione dalla Azienda Sanitarie pubbliche di Torino e Provincia, disdire e modificare gli appuntamenti. Approfondisci »

cosa ti serve:

Registrazione al portale
Sistemapiemonte
o TorinoFacile

Accedi al servizio

Dove curarsi

Ricerca per patologia

Ricerca per patologia con l'elenco delle strutture con più casi effettuati

Vai alla ricerca per patologia

Ricerca per ospedale

Ricerca per ospedale e visualizza le opinioni degli utenti

Vai alla ricerca per ospedale

Ricerca sulla mappa

Ricerca l'ospedale più vicino

Vai alla ricerca sulla mappa

Screening dei tumori femminili

Permette di consultare e gestire gli appuntamenti di screening citologico e screening mammografico.

Approfondisci »

 

cosa ti serve

Registrazione al portale
Sistemapiemonte o TorinoFacile

Essere iscritti al programma
"Prevenzione serena"

Accedi al servizio

Pagamento ticket

Permette di pagare il ticket sanitario con carta di credito.

Approfondisci »

cosa ti serve:

  • codice fiscale
  • numero di ticket
  • carta di credito
Accedi al servizio

Booksalute-Ritiro Referti

Permette di avere i propri documenti sanitari sempre con sè e consultabili dal proprio medico.
Approfondisci »

cosa ti serve:

Registrazione al portale Sistemapiemonte o TorinoFacile

Accedi al servizio

Indirizzario Pediatri e Medici di famiglia

Visualizza su mappa gli studi e gli orari di ricevimento dei pediatri e medici di famiglia del Piemonte

Indirizzario medici e pediatri

Le risposte dell'esperto

Consulta le risposte ai quesiti più frequenti pubblicate dai nostri esperti di sanità

L'esperto risponde

Riforma Sanitaria

Scopri come cambia la Sanità piemontese e quali sono i vantaggi della riforma.

Vota la struttura

Tempi di attesa

Visualizza i tempi di attesa medi per le prestazioni che ti interessano

Tempi di attesa

Accedi al portale

I servizi per gli operatori

In Italia la prima normativa europea sulla donazione del latte umano
Lunedì 03 Marzo 2014
Insieme alla Francia, il nostro è il primo Paese che ha compilato le linee di indirizzo sulle Banche del Latte umano donato, grazie al contribiuto della Città della Salute di Torino. 
segue »

Il video in evidenza

"Non più soli nel dolore"

Accedi al canale YouTube »

Seguici e comunica con la sanità